Nuova pista per i ragazzini casteldaccesi scomparsi nel ’92: Farina sarebbe vivo

Una nuova inchiesta disposta dal gip che rigetta l’archiviazione del caso così come richiesto dalla parte civile.

Risulterebbe infatti un trasferimento di Farina da New York a Filadelfia 9 anni dopo la denuncia della scomparsa che non sarebbe mai stato comunicato alle autorità.

Secondo Repubblica palermo, che ha dato la notizia, sarebbero queste le motivazioni che hanno spinto il gip Anfuso ad accogliere la richiesta dell’avvocato di parte Giacomo Frazzitta.

Al momento l’avvocato vuole mantenere la massima riservatezza nell’interesse della famiglia.

I due ragazzini sono scomparsi il 31 marzo del 1992 quando i due ragazzini avevano 12 e 15 anni, da allora le famiglie non si sono mai rassegnate ed hanno continuato la loro battaglia con diverse manifestazioni pubbliche e molte richieste d’aiuto tramite la trasmissione “Chi l’ha visto”  affinchè le indagini non venissero archiviate, la notizia riaccenderebbe le loro speranze.

Sono il Legale rappresentante dell’associazione “Città nuova” aps che detiene la proprietà del Corriere del Duca; laureato in Comunicazione pubblica e con un Master in Politiche di Welfare e Servizio sociale ho ideato il progetto “ComunicAzione”, finanziato dalla Regione Siciliana. Mi occupo prevalentemente di Comunicazione Istituzionale e Pubblica amministrazione, da sempre appassionato del mio territorio ho ricoperto diversi incarichi pubblici, credo nella trasparenza e nell’informazione, vedo la comunicazione come volano di sviluppo per una società.

Condividi l'articolo

Salvo Manzella

Sono il Legale rappresentante dell’associazione “Città nuova” aps che detiene la proprietà del Corriere del Duca; laureato in Comunicazione pubblica e con un Master in Politiche di Welfare e Servizio sociale ho ideato il progetto “ComunicAzione”, finanziato dalla Regione Siciliana. Mi occupo prevalentemente di Comunicazione Istituzionale e Pubblica amministrazione, da sempre appassionato del mio territorio ho ricoperto diversi incarichi pubblici, credo nella trasparenza e nell’informazione, vedo la comunicazione come volano di sviluppo per una società.