Casteldaccia – in un mese la differenziata al 63%, in arrivo anche un’ APP.

L’amministrazione di Casteldaccia  con il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti  riesce ad  abbattere in appena un mese dall’attivazione  il muro del 60%.

È un risultato estremamente rilevante – ha sottolineato il Sindaco Giovanni Di Giacinto durante un incontro informale sul tema, – e ci colloca fra i comuni del territorio che possono vantare la più alta quantità di rifiuti differenziati. Questo ci fa ben sperare sul raggiungimento di uno standard elevatissimo. Un plauso va ai cittadini, ai quali chiediamo sempre grande attenzione alla differenziazione e sensibilità sul corretto smaltimento delle diverse frazioni. Possiamo ottenere il duplice obiettivo di tutelare l’ambiente e ridurre i costi del servizio».

Tutti dobbiamo fare un piccolo sforzo per continuare a separare correttamente le diverse frazioni – ha affermato il ViceSindaco Giuseppe Montesanto – ma anche la collocazione delle telecamere e l’inasprimento dei controlli da parte del Comando di Polizia municipale  sono stati alcuni dei fattori che ci hanno consentito di raggiungere questo traguardo. Con l’arrivo della nuova APP continua Montesanto l’Amministrazione comunale si impegna a proseguire nel miglioramento del servizio e ai cittadini chiediamo di continuare a utilizzare tutti gli strumenti messi a disposizione per il corretto smaltimento, non ultimo l’ecopoint comunale di via Cavour».

 

Il Nuovo Portale di Informazione di Casteldaccia e dintorni.
L’informazione locale giovane, diretta e professionale.

Condividi l'articolo

Redazione

Il Nuovo Portale di Informazione di Casteldaccia e dintorni. L’informazione locale giovane, diretta e professionale.